Alcalinità del supporto

PROBLEMA: In presenza di intonaco cementizio non perfettamente maturo o di ripristini, rappezzi e stuccature con malte a base calce o cemento, si può verificare un valore di pH piuttosto elevato (Alcalinità) che potrebbe intaccare l’integrità del legante della pittura e/o degradare i pigmenti alterandone sensibilmente il colore.

SOLUZIONE: In questi casi si dovrebbe attendere che l’intonaco maturi naturalmente e che l’alcalinità si stabilizzi a valori accettabili (pH=8-9),  oppure si può procedere nel seguente  modo:uniformare il supporto con una o più mani di consolidante DURALFIX   e una  mano di FIBROFOND Acrilico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *